Seguici su: Contatti:

 

Menu

Pink Floyd: a Roma la mostra ‘definitiva’ ‘Their Mortal Remains’

Pink Floyd: a Roma la mostra ‘definitiva’ ‘Their Mortal Remains’

È stata presentata oggi a Roma "The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains", quella che viene accreditata come la mostra “definitiva” sulla leggendaria band di "The Dark Side of the Moon", dal prossimo 19 gennaio al MACRO di Roma, in via Nizza 138.

A raccontare l’esposizione, che fa la sua prima tappa a Roma, è stato l’ex Pink Floyd Nick Mason in persona. L’ex batterista tra i fondatori della band è stato consulente della mostra per conto del gruppo, collaborando per la sua realizzazione con Storm Thorgerson e Aubrey ‘Po’ Powell di Hipgnosis, lo studio grafico che si è occupato di alcune delle storiche copertine della band, come quella di “The Dark Side of the Moon”.

L'edizione italiana di "Their Mortal Remains" sarà sostanzialmente identica a quella allestita nella capitale britannica, eccezion fatta per qualche modifica riservata agli show tenuti dalla leggendaria band inglese nel nostro Paese. Mason si è detto fiducioso di poter coinvolgere in occasione dell'inaugurazione anche l'ex compagno di gruppo Roger Waters, che sarà in tour in Italia tra i prossimi 17 e 25 aprile: il cantante, autore e bassista potrebbe cogliere l'occasione per mantenere la promessa - "Tornerò certamente" - fatta ai sindaci di Anzio e Aprilia nel 2014, quando si recò nei due centri dell'hinterland capitolino per commemorare le vittime del sanguinoso sbarco di Anzio, l'operazione militare condotta dalle forze alleate nella prima metà del 1944 nel quale perse la vita anche suo padre Eric Fletcher Waters.

 L’esposizione arriva in Italia dopo le travagliate vicende che nel 2014 avrebbero dovuto portarla nel nostro Paese, ma per una serie di diverbi legati all’organizzazione il progetto era andato in fumo. 

I biglietti per “The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains” sono disponibili da oggi su Vivaticket.it e nei punti vendita Vivaticket.

Clienti