Seguici su: Contatti:

 

Menu

Lo Stato Sociale: via libera al live in piazza Maggiore a Bologna a luglio

Lo Stato Sociale: via libera al live in piazza Maggiore a Bologna a luglio

Il contestato concerto dei Lo Stato Sociale in piazza Maggiore a Bologna del 12 luglio si farà: a farlo sapere, riferisce l'agenzia ANSA, è stato il capo di gabinetto del sindaco del capoluogo emiliano, Valerio Montalto, dopo un incontro al quale ha preso parte anche il soprintendente Andrea Capelli, che in prima battuta si era detto contrario all'evento mettendo in dubbio la popolarità della band capitanata da Lodo Guenzi.
"Il concerto si svolgerà regolarmente", ha spiegato Montalto:
"Ringraziamo il prefetto e il soprintendente Capelli per la disponibilità a lavorare. E' stata una mattinata di lavoro positiva".

 Nelle ultime ore diversi artisti come Gianni Morandi e Nek - attraverso un post pubblicato sul proprio canale ufficiale Twitter - avevano pubblicamente preso le parti del gruppo bolognese di fronte al diniego - posto in prima istanza, poi ritirato nelle ultime ore - del soprintendente Capelli.

Clienti