Seguici su: Contatti:

 

Menu

Fabri Fibra e X Factor: 'Ho rifiutato un milione per fare il giudice'. Il programma: 'Falso, cerca pubblicità'

Fabri Fibra e X Factor: 'Ho rifiutato un milione per fare il giudice'. Il programma: 'Falso, cerca pubblicità'

In una lunga intervista rilasciata qualche giorno fa per il settimanale di Repubblica, Il Venerdì, il rapper marchigiano, che ha da poco dato il via al tout autunnale di "Fenomeno", ha detto di aver rifiutato il ruolo di giudice a X-FACTOR.

La dichiarazione di Fibra parte da una domanda sulla sua collaborazione in televisione nella pubblicità della Wind con Panariello, dove il rapper risponde:
«Al vecchio mondo della musica italiana e della televisione gli sta sul culo che la pubblicità della Wind la faccia un rapper, e cioè un musicista considerato di seconda categoria. Vuol dire che qualcosa sta cambiando e che magari domani non ci sarà più posto per loro».

La domanda su Agnelli è quindi immediata: “Quindi Manuel Agnelli ha fatto bene a fare X Factor?” viene domandato al rapper.

Risponde Fibra:
«No. A me hanno offerto un milione di euro per andare a fare il giudice a X Factor e ho rifiutato. Ti danno quei soldi per non fare più il rap. Per spegnerlo. In programmi come quello ci vado ma solo se mi pagano per suonare.

Alle accuse di Fabri Fibra è arrivata la risposta del programma televisivo attraverso un post pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale:

 "Apprendiamo con stupore le dichiarazioni di Fabri Fibra (...) che si riferiscono ad incontri avvenuti in passato, l’ultimo dei quali nel 2014 con la sua manager, mai approdati ad una offerta economica", si legge nella nota: "Purtroppo succede che alcuni, per farsi un po’ di pubblicità, distorcano strumentalmente i fatti con racconti ben lontani dalla realtà: ci piacerebbe poter fare offerte milionarie, ma per queste occorre rivolgersi altrove".

Contattata da Rockol, Paola Zukar, la manager del rapper di Senigallia, ha preferito non commentare il post.

Clienti